UN TICINO DA MIGLIORARE 

Dal 2002 in poi il Ticino, che è stato l’unico Cantone ad aver votato NO agli accordi bilaterali, si è trovato a lottare con un rincaro dei costi della vita, ma con un abbassamento degli stipendi e una diminuzione occupazionale a sfavore del residente, causata dalla concorrenza del bacino Lombardo.
Le spese principali delle famiglie sono aumentate così tanto da diminuire il potere d'acquisto e gran parte della popolazione è passata dal vivere al sopravvivere.
Non sembra ci sia una volontà politica che tenda a migliorare la situazione dei cittadini, ma c’è, piuttosto, una continua tendenza a favorire coloro che, a loro volta, si arricchiscono a discapito dei cittadini (ad esempio imprenditori e grandi società).
Secondo il mio punto di vista la politica ha il dovere di lavorare sui punti che elencherò e per i quali mi impegnerò affinché vengano adoperate delle misure di miglioramento che siano davvero atte a migliorare la vita dei cittadini. 
Non possiamo continuare a chiedere sacrifici ai cittadini togliendo loro denaro, al solo scopo di migliorare il debito pubblico o di favorire le multinazionali.
La politica deve lavorare in modo coeso, senza pensar troppo al proprio partito,  agli interessi di chi ne fa parte, a chi simpatizza o a chi sponsorizza.
I politici eletti dai cittadini devono essere attivi soprattutto per preservare gli interessi dei cittadini e per migliorare la vita di questi ultimi.

Con l'analisi dei primi due aspetti  che esporrò in seguito, si potranno conteggiare - dati alla mano - circa 28000 / 32000 CHF di spese fisse, ovviamente senza tenere conto di eventuali riduzioni individuali dei premi cassa malati: è normale che una famiglia non possa vivere ma debba solo sopravvivere, ed è altrettanto ovvio che un solo reddito per famiglia non basti più.
Gli aiuti per le famiglie ci sono, ma le persone che vengono continuamente prese di mira sono le persone "singole" che si ritrovano probabilmente con lo stesso reddito di una famiglia ma che, non avendo figli a carico, si ritrovano senza una riduzione dei premi.
La giusta ricetta ad oggi non c'è, quindi diventa doveroso trovare a livello politico una soluzione per limitare la percentuale dei costi dei premi per la cassa malati, la quale va a incidere sul reddito.

Ecco i sei punti fondamentali che devono essere discussi e migliorati:

1) Casse malati
2) Affitti
3) Lavoro
4) Formazione
5) Viabilità
6) Costruzione

Voglio impegnarmi verso voi cittadini, ma non voglio assolutamente fare promesse che non potranno essere mantenute.